Avvicinandosi la fine dell’anno scolastico, si stanno concludendo i progetti dell’ampliamento dell’offerta formativa della nostra scuola per l’anno 2018/19.

Per condividere e valorizzare il lavoro di insegnanti e studenti che ci si sono impegnati e per far conoscere le attività svolte a chi non ha partecipato (ahi ahi quante cose vi siete perse!!), è stato richiesto dai referenti PTOF ai responsabili dei vari progetti l’invio di materiale descrittivo dell’attività svolta / in corso di svolgimento.

Si pubblica di seguito una breve sintesi, di testi ed immagini, di quanto pervenuto.

Progetto GIS Gruppo Interesse Scala a cura di Maria Teresa Gandolfi

Solo il cuore sa trovare ciò che è prezioso. (Dostoevskij)

Il progetto GIS (Gruppo Interesse Scala) si propone di far conoscere allo studente la grandezza del cuore dell’uomo, che è desiderio inesauribile di bellezza e verità. Attraverso l’incontro con le maestranze del Teatro alla Scala, la partecipazione ai balletti, alle opere liriche e lezioni di guide all’ascolto, l’allievo sperimenta l’incanto dello spettacolo teatrale, che può essere considerato una delle manifestazioni artistiche più complesse: nell’opera infatti l’azione teatrale si realizza attraverso la musica, il canto, la recitazione e l’immagine scenografica; quest’ultima deve nascere dall’atmosfera e dallo spirito della musica e delle parole, più che nei luoghi fisici della vicenda. Nel balletto il canto e la recitazione sono sostituiti dal linguaggio del corpo, che unito a quello della pittura e della musica costituisce l’elemento portante dello spettacolo. 
Aderendo alle iniziative del gruppo GIS i ragazzi possono pertanto scoprire perché la progettazione di uno spettacolo teatrale può essere definita un’azione poetica comprensiva di tecnica, di scienza e di ispirazione, ma l’esito che il progetto vuole ottenere ha una sola finalità: educare il cuore a riconoscere ciò di cui ha bisogno.

Prof.ssa Maria Teresa Gandolfi

Progetto Apprendisti Ciceroni (FAI) a cura di Serena Ventafridda

Il progetto ha visto coinvolti una ventina di studenti della 4H, 4B, 4C e 4E, che hanno guidato alla scoperta della bellissima chiesa di S.Maria della Passione i loro coetanei del Liceo scientifico Leonardo da Vinci e del Liceo Boccioni.
Le visite si sono svolte nella mattina del 30 novembre dopo un’accurata preparazione, che ha visto i Ciceroni impegnati in numerosi sopralluoghi e prove generali.
Scopo del progetto, a cui il Boccioni partecipa da anni insieme al FAI, è sensibilizzare i giovani alla scoperta e alla valorizzazione del nostro patrimonio, e insieme prepararli a parlare in pubblico, a presentare un bene artistico nel suo contesto territoriale, a lavorare in gruppo e a gestire piccoli imprevisti.
Hanno collaborato le proff. Serena Ventafridda, Pia Catalano e Giuseppina Savarese.

Prof.ssa Serena Ventafridda

Progetto Laboratorio di Formatura a cura di Davide Cappelli

Il laboratorio si propone di dare la possibilità a tutti gli studenti del LAS Boccioni di fare esperienza nel campo della formatura, aldilà di quale sia l’indirizzo da loro scelto nel triennio, in modo da ampliare l’offerta formativa della scuola e completare la loro preparazione con la conoscenza e l’esperienza di un laboratorio specifico. Inoltre il progetto si pone la finalità di ampliare la gipsoteca dell’Istituto, utile alla didattica in particolare dell’indirizzo Figurativo. Il laboratorio è caratterizzato da lezioni teoriche che trattano della progettualità e delle diverse tecniche di realizzazione della formatura. Le esperienze possibili all’interno del laboratorio sono la tecnica di calcatura in gesso a forma persa; tecnica di calcatura in gesso a tasselli; la tecnica di calcatura con alginato; la tecnica di calcatura in gomma; la tecnica di calcatura in resina; la tecnica di armature a sostegno delle sculture; la realizzazione di positivi polimaterici.

Prof. Davide Cappelli

Progetto Corso di Incisione a cura di Giovanni Marano

Incisione in cavo e a rilievo, incisione diretta e indiretta, presentazione dei materiali, terminologia. Punta secca, l’acquaforte. Preparazione della soluzione acida (solfato di rame). Acidatura della lastra di zinco. Supporti su cui lavorare. La xilografia, la lineografia, stampa su vari supporti. Il corso è stato attivato su richiesta di alunni di varie classi e indirizzi che non potevano nelle ore curriculari seguire le ore di laboratorio.

Progetto Scacchi a cura di Roberto Pedrini

Il progetto si è concluso con una simultanea (giocatore esperto contro più avversari contemporaneamente) a cui hanno preso parte sette dei tredici partecipanti al torneo di scacchi svoltosi durante l’anno. I trofei per i vincitori del torneo sono stati realizzati dagli studenti della scuola.

Prof. Roberto Pedrini

Progetto Divulgarch a cura di Gionata Tiengo

Il corso di approfondimento sull’architettura moderna e contemporanea dell’area milanese ha approcciato quattro differenti tematiche: PAC – l’architettura per l’arte e il progetto espositivo (con la partecipazione dell’Arch. Jacopo Gardella); GREEN – la sostenibilità ambientale nel progetto della città e degli edifici; BIG – i grandi interventi edilizi e la trasformazione della città; CHIESE – il progetto di architettura delle chiese moderne e il contributo delle opere artistiche. E’ stata anche tenuta presso la nostra scuola una conferenza dall’Arch. Tiziana Monterisi su specifiche tecnologie di bioedilizia. Hanno collaborato i proff. Mario Gerli, Gionata Tiengo e Fedele Zamboni.

Prof. Gionata Tiengo

Progetto Teatro Al Boccioni a cura di Patrizio Bologna

Teatro al Boccioni è il corso rivolto a tutti gli studenti del liceo desiderosi di esplorare un campo fondamentale dell’espressione artistica. Imparare a recitare significa, soprattutto per gli adolescenti, intraprendere un percorso di conoscenza e di consapevolezza che rafforza il carattere e definisce la personalità. Il corso è tenuto da un docente esperto selezionato e prevede una rappresentazione di fine anno scolastico.

Prof. Patrizio Bologna

Pin It on Pinterest

Share This