Che mito i liceali del Boccioni!

Scritto da L. Colombo

Il 05 Gen 2018

Che mito i liceali del Boccioni! Un articolo di Repubblica Milano a supporto di Mitografie

Nei giorni di vacanza non si dovrebbe parlare di scuola ma, oltre alla bella mostra “L’ultimo Caravaggio”, alle Gallerie d’Italia c’è fino al 9 gennaio anche una piccola esposizione, importante per ciò che rappresenta. Tra il bookshop e la caffetteria, quindi a ingresso “free”, ci sono alcune tavole a china e libri di artista ispirate al “Mito” con le figure di Narciso, Ulisse, !caro, Ade, Persefone diversamente interpretate. Si intitola “Mitografie“, è stata realizzata dagli studenti della 4G del liceo artistico Boccioni ed è la dimostrazione di quale straordinaria opportunità di educazione al patrimonio culturale può essere l’alternanza scuola/lavoro. Ovviamente se fatta bene. Il liceo Boccioni, è vero, è un pioniere in materia, perché dal 2005 sviluppa relazioni tra musei, gallerie e la scuola, sostenute dal dirigente Stefano Gorla, e ha un pool di docenti, Laura Colombo, coordinatrice del progetto, a Diamante Faraldo, Davide Cappelli che sanno come muoversi, individuando gli obiettivi e motivando gli studenti al di là della loro gratificazione di artisti in erba. Ma il punto è che una buona gestione dell’alternanza scuola lavoro chiede impegno (il monitoraggio e la validazione del progetto), investimenti sulle risorse umane e un ufficio scolastico regionale che sa di cosa si parla, come quello della Lombardia. La mostra, un project work nato in parte nei laboratori della scuola e in parte in museo, è dunque un buon auspicio per altre esperienze ma anche per Milano: perchè sono iniziative come queste che creano un senso di appartenenza, di identità culturale e di energia, il presupposto più importante per fare cultura.

 

Link: Anna Benedettini Repubblica Milano del 27 12 2017
Link: Articolo PDF Anna Benedettini Repubblica_27_12_17 

 

Ti potrebbero interessare anche…

Segnalazioni al webmaster

Voglio saperne di più...

Privacy

15 + 14 =

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!