Circ. n 218 – Attacco HACKERS posta elettronica MIUR

Scritto da Dirigente

Il 09 Mar 2018

Attacco HACKERS posta elettronica MIUR

Milano, 9 marzo 2018

Circ. n. 218

Ai Docenti, al Personale ATA, all’UFFICIO TECNICO

Si comunica che in data 8 marzo 2018 è stato reso noto che gli HACKERS Anonymous italiani (che da qualche tempo si presentano con la sigla di Lulzsec Italia) hanno posto in essere un grave attacco, secondo quanto riporta l’AGI, al sito del Ministero dell’Istruzione italiano.

Gli hacker hanno messo in rete 26mila indirizzi di posta elettronica con relativa password dei professori di ogni ordine e grado che afferiscono al ministero per l’Istruzione.

I database hackerati sono 52, 6048 le email di singole scuole, 63 di coordinatori, 355 del forum “Indire”, 42 di Xforum, 148 di dirigenti scolastici, 155 di referenti, 6808 di insegnanti, e altri 13 mila circa collegati al mondo della scuola ma con indirizzi privati, da Virgilio.itVirgilio.it a Yahoo.it

Considerando che è possibile, dalla mailbox violata, impossessarsi del Cud o delle analisi spedite via email fino alla banca dove si è correntisti, si invitano tutti i docenti e il personale ATA a cambiare immediatamente la propria password dell’indirizzo @istruzione.it. Si rammenta che alla richiesta di cambio password il codice utente corrisponde alla prima parte dell’indirizzo mail antecedente la @.

Il Dirigente Scolastico
Dott.Stefano Gorla

 

Ti potrebbero interessare anche…

Segnalazioni al webmaster

Voglio saperne di più...

Privacy

11 + 10 =

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!