Alternanza scuola lavoro
Il Liceo Boccioni ha intrapreso iniziative di Alternanza Scuola Lavoro ben prima dell’obbligo normativo, sperimentandole per circa un decennio con la formula del Project Work, seguendo la convinzione dell’importanza del rapporto con il territorio ed i suoi attori e del confronto diretto con le professioni artistiche nel percorso didattico degli studenti.
Fabbricaboccioni
Dall’a.s. 2017-18, le attività di ASL sono strutturate con la modalità IMPRESA FORMATIVA SIMULATA tramite il progetto “Fabbricaboccioni”. La Fabbrica è il canale di utilizzo di tutte le attività caratteristiche del Liceo Boccioni e della loro strutturazione organica in un modello che fa uso di tutte le competenze e le esperienze che già esistono nella scuola (produzione dipinti, sculture, oggetti di design, pitture murali, servizi fotografici, video, prodotti per la comunicazione grafica, progetti di architettura, progetti di design, mostre, iniziative diverse legate al territorio, ecc…). 
I partners
I partners spesso diventano attori dei progetti e cooperano in attività no-profit: diverse aziende hanno donato in tale prospettiva materiali, ore di lavoro e impegno gratuitamente, al solo scopo di partecipare, spesso con risultati sorprendenti. Le esperienze con partners esterni trovano così la giusta valorizzazione in una struttura/contenitore dalle molteplici finalità. Esporre e vendere i lavori prodotti dagli studenti nelle varie discipline artistiche, allo scopo di finanziare le attività didattiche, è l’obiettivo di medio e lungo periodo; nel breve periodo le aziende e partner esterni hanno “remunerato” gli studenti con workshop, lezioni mirate e laboratori di apprendimento che hanno aggiunto valore all’esperienza didattica.
Gli obbiettivi chiave di cittadinanza
In ciascun progetto, inoltre, l’intento è di raggiungere gli obiettivi chiave di cittadinanza, fornendo occasione per conoscere e sperimentare realtà civili e umane normalmente lontane dal mondo degli adolescenti (attenzione alla diversità, alla malattia, al volontariato, alla sostenibilità ambientale ecc.) e realizzare esperienze professionali guidate e spese nella realtà del territorio, costruendo un curricolo trasversale che ampli e approfondisca le conoscenze degli studenti. La riqualificazione della scuola è stato il progetto pilota di Fabbricaboccioni, partito su proposta di IACC (International Institute Colour Consultant) ed è progressivamente cresciuto seguendo le opportunità che le forze interne alla scuola ed il territorio hanno offerto, portando nel tempo, sulla scorta di questo successo, ad ampliare il numero di collaborazioni e possibilità per gli studenti di apprendere e sperimentare nuove competenze e abilità nei percorsi di Alternanza.

Spazio Redaelli

Progetto di riqualificazione cromatica nell’ambito dell’Alternanza IFS

Pin It on Pinterest