Procedura Passaggio da ambito territoriale a scuola a.s.2018/2019

Scritto da Dirigente

Il 02 Lug 2018

Con nota del 27/06/2018 il Miur ha trasmesso agli Usr l’Ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente il passaggio da ambito territoriale a scuola per l’a.s. 2018/2019 (ai sensi dell’art.1, comma 79 e successivi, della Legge 13 luglio 2015, n.107).

La nuova ipotesi di contratto tiene conto nella sua articolazione della disciplina transitoria dovuta al rinnovo del CCNL di comparto.

Pertanto, per garantire il regolare avvio dell’anno scolastico, si prevede per l’ a.s. 2018/19 una procedura semplificata secondo cui gli Uffici scolastici territorialmente competenti provvederanno con apposita funzione di individuazione all’assegnazione dei docenti alle scuole di riferimento, secondo la seguente tempistica:

  Scuole II ciclo

Pubblicazione movimenti: 13 luglio secondaria di II grado

Inserimento POLIS Prima scuola di preferenza: dal 13 al 23 luglio

Precedenze assegnazione ex articolo 13 CCNI: dal 13 al 23 luglio

Mobilità Assegnazione da Ambito a scuola dagli Uffici Scolastici Regionali: dal 24 al 27 luglio

I docenti trasferiti su ambito, tramite la funzione resa disponibile su Istanze on line, dovranno indicare nell’apposita sezione, l’istituzione scolastica di partenza, necessaria per la successiva assegnazione delle sedi. Qualora il docente non esprima la scuola di prima preferenza verrà considerata come prima preferenza la scuola capofila di ambito. Entro i termini sopra riportati, l’Ufficio scolastico competente per territorio provvede ad assegnare prioritariamente alle scuole i docenti titolari su ambito, beneficiari delle precedenze di legge previste dal CCNI mobilità del 7 marzo 2018, articolo 13.

Successivamente provvederà, utilizzando l’apposita procedura informatica, all’assegnazione della sede ai restanti docenti provenienti dalle operazioni di mobilità e titolari su ambito.

I dirigenti scolastici nell’attribuzione dell’incarico triennale al docente loro assegnato dovranno verificare, nell’eventualità della presenza di cattedre ad orario esterno, che i docenti già titolari siano riassorbiti sulla cattedra interna ai sensi dell’articolo 11 del CCNI Mobilità.

Dirigente Scolastico
(Dott.Stefano Gorla)

Ti potrebbero interessare anche…

Segnalazioni al webmaster

Voglio saperne di più...

Privacy

12 + 5 =

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!