Scritto da Giulia.Minetti

Il 18 Ott 2018

“Woman is the Nigger of the World”: nel 1972 John Lennon e Yoko Ono con questa canzone denunciavano la condizione della donna e il peso che nelle divisioni di genere opprime metà dell’umanità.

Oggi 2018, la consapevolezza che a “la donna è il negro del mondo” si sommi una condizione ancora più degradata: quella delle bambine e delle adolescenti che vivono il dramma dei matrimoni precoci, delle mutilazioni genitali, dell’avvio alla prostituzione, ma questo le accomuna aldilà del genere, al lavoro minorile.

Tutto il XX secolo ha visto l’arte visiva schierarsi in modo determinante nelle grandi battaglie per i diritti: da Picasso a Banksy sono innumerevoli gli esempi in tutti i campi, dal pacifismo, alla lotta per la democrazia, alla salvaguardia dell’ambiente.

A questi contesti fa riferimento la proposta di IN DIFESA/MENOTRENTA 2018, progetto che Terres des Homme, organizzazione che dal 1960 opera per i diritti dei minori e l’Associazione Le Belle Arti presentano ai giovani artisti, al fine di suscitare una riflessione sulle condizioni di sfruttamento e di oppressione delle bambine e delle adolescenti nel mondo.

La proposta è indirizzata ai giovani artisti (limite di partecipazione ai nati entro il dicembre 1988) e in particolare alle Istituzioni dell’Alta Formazione: Accademia di Brera, Nuova Accademia e Istituto Europeo del Design, Licei/Istituti Artistici per l’ideazione e la produzione di opere e progetti riferiti alle tematiche presentate, che saranno oggetto di premio e di esposizione nel prossimo ottobre.

La partecipazione è libera e articolata in due sezioni.

La prima: OPERE, elaborate con tutte le tecniche e i linguaggi bi e tridimensionali.

La documentazione dell’opera e i dati anagrafici dell’autore dovranno pervenire all’indirizzo mail:

info.lebellearti@fastwebnet.it.

La seconda: PROGETTI, presenta proposte d’interventi o azioni che per attuarsi richiedono tempi e risorse che, se selezionati, saranno assicurati dai proponenti.

Le modalità di presentazione dei progetti sono le stesse della precedente sezione.

Gli autori premiati come primi classificati nelle due sezioni riceveranno un premio di 800,00 euro.

Il primo premio, è da intendersi come premio/acquisto. Pertanto l’opera diventa proprietà dell’Associazione “le

Belle Arti”, ed entra a far parte della collezione MENOTRENTA. La mancata adesione a tale condizione comporta la rinuncia del premio).

In allegato le schede di partecipazione con tutti i dettagli.

Scarica: Meno30

Ti potrebbero interessare anche…

Segnalazioni al webmaster

Voglio saperne di più...

Privacy

13 + 10 =

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!