Circ. n 174 – Giornate di didattica alternativa

Scritto da Dirigente

Il 08 Feb 2018

Giornate di didattica alternativa

Milano, 5 febbraio 2018

Circ. n. 174

Ai docenti, agli studenti, ai genitori, al personale ATA

Come deliberato dal Collegio dei docenti del 23 gennaio e dal Consiglio d’Istituto del 30 gennaio 2018, il giorno 9 febbraio si svolgeranno le attività di didattica alternativa organizzata dagli studenti e da alcuni docenti.

Sabato 10 febbraio il Consiglio d’Istituto ha autorizzato la giornata di autogestione richiesta dai rappresentanti di Istituto.

Il Dirigente Scolastico ha rappresentato la necessità del rispetto dei principi enunciati nello “Statuto delle studentesse e degli studenti” (artt. 1,3 del DPR 249 /98). Lo “Statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria Superiore “(DPR 249/98), modificato dal DPR 21 novembre 2007 n. 235, all’art. 2 (diritti) recita:

Lo studente ha diritto ad una formazione culturale e professionale qualificata che rispetti e valorizzi anche attraverso l’orientamento, l’identità di ciascuno e sia aperta alla pluralità delle idee. La scuola persegue la continuità dell’apprendimento e valorizza le inclinazioni personali degli studenti, anche attraverso un’adeguata informazione, la possibilità di formulare richieste, di sviluppare temi liberamente scelti e di realizzare iniziative autonome.

Gli studenti possono liberamente manifestare il loro pensiero in assemblee secondo gli spazi e le modalità previste dagli artt. 12, 13 e 14 del Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di istruzione (D. Lgs. 297 del 16 Aprile 1994). Ne deriva che non è previsto dalla normativa qualsiasi forma di autogestione ma bensì di organizzazione della partecipazione democratica degli studenti.

Al di là dei contenuti alternativi alle lezioni, gli studenti sono chiamati a dimostrare una capacità di auto organizzarsi.

Pertanto, in considerazione anche dei potenziali rischi relativi all’incolumità degli studenti derivanti dalla limitatezza e precarietà degli spazi disponibili, è stata concordata con la Presidenza l’organizzazione delle giornate alternative come di seguito indicato. Qualora le attività previste non si dovessero tenere o si registrasse confusione e non rispetto delle regole, il Dirigente Scolastico non mancherà di intervenire immediatamente.

Le attività si svolgeranno all’interno delle aule e non è consentito sostare nei corridoi. Restano valide tutte le regole di comportamento definite all’interno del Regolamento di Istituto. Di eventuali danni alle persone, agli arredi e alle attrezzature risponderanno responsabilmente gli studenti. La partecipazione di estranei, in qualità di relatori, è consentita previa autorizzazione della Presidenza e identificazione all’entrata del Liceo.

Modalità didattico-organizzative della giornata del 9 febbraio
  1. ore 8-8.20 appello nelle aule in base all’orario del giorno (i docenti registreranno i presenti e gli assenti di ogni classe)
  2. ore 8.20 – 13.50 gli studenti frequenteranno i collettivi (il calendario dei collettivi sarà pubblicato sul sito e esposto nell’atrio e nel corridoio della Vicepresidenza)
  3. ore 13.50 – 14.10 contrappello nelle aule in base all’orario del giorno

Collettivi si terranno prevalentemente nelle aule del primo e del secondo piano, come da calendario. Le classi quinte si accorderanno con gli insegnanti per fare lezione nelle aule S o R libere.

I docenti sono tenuti a rispettare il proprio orario di servizio ed essere comunque disponibili presso la scuola in quanto, tale situazione, non ha effetti esonerativi o di attenuazione degli obblighi di presenza, intervento e controllo da parte del personale docente ed ATA. Tutti i docenti, non impegnati nei collettivi, dovranno pertanto garantire la sorveglianza dell’aula e dell’area del corridoio attinente, assicurandosi che tutti gli studenti siano impegnati e non stiano nei corridoi. I docenti di educazione motoria vigileranno che gli studenti non si fermino in palestra e che non sostino nel cortile. I docenti di sostegno e gli educatori seguiranno i loro studenti nelle attività o li assisteranno in aula 124.

Modalità didattico-organizzative della giornata del 10 febbraio
  1. ore 8-8.20 appello nelle aule in base all’orario del giorno (i docenti registreranno i presenti e gli assenti di ogni classe);
  2. ore 12.00 contrappello per tutte le classi nelle aule in base all’orario del giorno.
  3. Le lezioni termineranno alle ore 12.15 per tutti.

I docenti, per quanto riguarda la sorveglianza, seguiranno le indicazioni di venerdì 9 febbraio.

Gli studenti come richiesto dal Consiglio di Istituto dovranno:

  1. produrre un calendario di tutte le attività giornaliere da esporre nell’atrio e presentare in vicepresidenza;
  2. presentare in presidenza una lista in cui siano elencate e identificate le persone estranee che per la giornata autogestita saranno presenti a scuola;
  3. garantire il rispetto delle norme che regolano una sana convivenza civile;
  4. assicurare che venga rispettata e salvaguardata la struttura scolastica, attraverso un servizio d’ordine affidato ai rappresentanti di classe;
  5. produrre una relazione finale sulla giornata di autogestione.

Il Dirigente Scolastico
Dott.Stefano Gorla

Ti potrebbero interessare anche…

Segnalazioni al webmaster

Voglio saperne di più...

Privacy

1 + 2 =

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo contenuto con i tuoi amici!